Notizia

Piccola ameba: un parassita che mangia il cervello ha portato alla morte di una giovane donna


L'ameba si mangia nel cervello di una giovane donna
Un paziente di 21 anni è morto negli Stati Uniti a causa di una malattia rara causata dal parassita "mangia-cervello" Naegleria fowleri. Il parassita pericoloso penetra nel cervello attraverso la mucosa e le vie nervose. Lì inizia a mangiare. Naegleria fowleri è un vero incubo per le persone colpite. L'americano ebbe una meningite purulenta dall'infezione e morì poco dopo le conseguenze.

Un portavoce dell'agenzia sanitaria regionale nella contea di Inyo, in California, ha detto alla CBS News: “All'inizio, la giovane donna sentì nausea e vertigini. Questo è stato seguito da un forte mal di testa ”. Poiché il dolore non si è fermato, il paziente è andato in clinica. La meningite è stata diagnosticata in ospedale. Tuttavia, i medici non potevano essere d'aiuto perché la meningite non poteva essere fermata. Disperata, la donna fu portata in un'altra clinica a Reno, in Nevada. Ma il paziente non poteva essere aiutato neanche lì. La giovane donna morì poco dopo. I medici non sono riusciti a vedere il motivo.

Il parassita mangia attraverso il cervello
"Non siamo riusciti a spiegare la morte", ha detto uno dei dottori senior. "Per questo motivo, è stata ordinata un'indagine approfondita." I risultati hanno mostrato che il parassita Naegleria fowleri, meglio noto come "ameba mangia-cervello", era responsabile della meningite fatale. L'organismo unicellulare è descritto nei libri di testo medici come un patogeno che causa la cosiddetta meningoencefalite da ameba primaria. La via dell'infezione nel caso attuale, tuttavia, è rimasta poco chiara.

L'infezione da Naegleria fowleri è estremamente rara. È stato osservato che la trasmissione avviene principalmente in acqua dolce. Le persone colpite hanno riferito di aver precedentemente fatto il bagno in acqua dolce, dove l'agente patogeno si moltiplica rapidamente quando c'è abbastanza calore. Il parassita può entrare nel corpo umano attraverso il rinofaringe. Una volta lì, si muove nel cervello e provoca una crescente distruzione del tessuto. Il corpo reagisce con reazioni infiammatorie violente. Questi a loro volta portano alla morte cellulare.

Via di infezione attraverso il rinofaringe
La Naegleria fowleri si verifica in quasi tutte le parti del mondo, con gli Stati Uniti e l'Australia come punti focali di distribuzione, secondo i Centri di controllo e prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC). Ma le infezioni sono molto rare. "Nei 10 anni dal 2005 al 2014, negli Stati Uniti sono state segnalate 35 infezioni, di cui 31 persone sono state infettate nuotando in acque ricreative contaminate, tre persone hanno un'irrigazione nasale con acqua di rubinetto contaminata e una è contaminata da acqua di rubinetto su una Giardino dietro la casa. Secondo il Dipartimento della Salute degli Stati Uniti, negli ultimi 53 anni negli Stati Uniti sono state contagiate 133 persone. Tuttavia, il tasso di mortalità era molto alto. Finora, solo tre persone sono state salvate dalla morte a seguito dell'infezione. Finora non si sono verificati casi noti in Germania. (Sb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Muore di cancro a 24 anni, lultimo post è da brividi: Vestiti, soldi, feste sono nulla nella vita (Agosto 2020).