Notizia

Esame: il radon aiuta contro l'artriride reumatoide


Un nuovo studio conferma il successo del trattamento nel 90 percento dei pazienti

Coloro che parlano colloquialmente di reumatismo di solito significano la malattia artrite reumatoide. Circa 800.000 persone ne soffrono, tra cui le donne tre volte più spesso degli uomini. I sintomi tipici includono articolazioni gonfie che sono rigide e calde, specialmente al mattino, e causano dolore lancinante. Colpisce spesso le articolazioni delle dita su entrambe le mani, ma quasi tutte le articolazioni causano lamentele. Un nuovo studio osservazionale dell'istituto di ricerca Gastein dell'Università medica di Paracelsus sta dando speranza alle persone colpite. Conferma un metodo di guarigione alternativo, terapia del calore con radon, successo significativo nel dolore e rigidità mattutina.

Tipica del decorso dell'artrite reumatoide è l'infiammazione persistente, che nel tempo porta alla deformazione e all'irrigidimento delle articolazioni. Inoltre, i pazienti spesso lamentano una ridotta forza e difficoltà nell'eseguire movimenti che richiedono destrezza. Inoltre, si verificano spesso sintomi simil-influenzali, affaticamento ed esaurimento. Tuttavia, molti malati non solo soffrono dei sintomi, ma anche del fatto che non esiste una cura. Pertanto, spesso devono assumere una varietà di farmaci antidolorifici, che spesso causano gravi effetti collaterali. "Una cura al radon, in cui i pazienti entrano più volte in un tunnel e consentono al radon, al calore e all'umidità elevata dell'aria di lavorare su di essi, non può curare il reumatismo, ma ha un effetto positivo sul dolore, quindi i pazienti hanno bisogno di una quantità significativamente inferiore di farmaci", spiega Univ.-Doz. Dr. Bertram HölzI, direttore scientifico della galleria di guarigione austriaca di Gastein. Il nuovo studio conferma buoni risultati per la terapia del radon: fino a un anno dopo la fine del corso, in media 9 pazienti su 10 hanno riportato un successo complessivo positivo del trattamento. Per quanto riguarda l'intensità del dolore e l'assunzione di antidolorifici, è stata riscontrata una riduzione significativa sia immediatamente dopo la cura che fino a un anno dopo la fine della cura, e anche la rigidità mattutina era significativamente inferiore. "La riduzione della dose di antidolorifici svolge un ruolo importante, soprattutto per coloro che soffrono di artrite, poiché l'assunzione dei cosiddetti farmaci antinfiammatori non steroidei spesso provoca gravi effetti collaterali come cambiamenti nel rivestimento dello stomaco e sanguinamento nel tratto gastrointestinale", spiega il Dr. Hölzl. "Meno dolore e meno effetti collaterali significano un miglioramento della qualità della vita per le persone colpite in due modi."

La terapia viene eseguita come parte di una cura nelle ex gallerie minerarie. Il radon emerge naturalmente dalla roccia a diverse centinaia di metri all'interno della montagna. Per usarlo terapeuticamente, i malati prendono un treno per le stazioni terapeutiche. In diverse unità di terapia di un'ora, i pazienti ingeriscono il gas nobile in piccole quantità attraverso la pelle e i polmoni. È stato dimostrato che il radon riduce l'attività delle cellule infiammatorie nel corpo e inibisce la produzione di messaggeri del dolore. In combinazione con il calore e l'umidità elevata, questi effetti si intensificano. Le compagnie di assicurazione sanitaria spesso coprono circa il 90 percento dei costi della terapia. Altrimenti, ad esempio, un'applicazione nel tunnel di guarigione di Gastein costa circa 60 euro. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Termoli, controlli nelle scuole, radon nei limiti (Agosto 2020).