Notizia

Tutto solo marketing? La madre estrae lei stessa il suo bambino dalla pancia


Enormi critiche: quando le madri assistono con il proprio taglio cesareo
A Bad Oeynhausen, un "taglio cesareo assistito dalla maternità" è stato eseguito per la prima volta in Germania. La donna che partorisce tirò fuori il suo bambino dal suo ventre. Gli esperti ora si lamentano che ciò non è necessario dal punto di vista medico e avvertono che l'operazione non verrà minimizzata.

La madre tira fuori suo figlio dal ventre
All'ospedale Bad Oeyenhausen (Renania Settentrionale-Vestfalia), un bambino è nato attraverso un cosiddetto "taglio cesareo assistito dalla maternità". Nel video che è stato realizzato dalla nascita, sembra molto facile come Oxana Kaiser tira fuori il suo neonato dalla cavità addominale aperta. I medici hanno sollevato la testa di Eric Maximillian così lontano che la madre può afferrarla in modo sicuro e tirarla sul petto. "E 'stata la prima consegna di maternità accompagnata in Germania", ha detto un messaggio dalla clinica. Dr. Manfred Schmitt, capo medico della clinica di ginecologia e ostetricia nell'ospedale di Bad Oeynhausen, ha dichiarato di aver appreso che un collega in Australia aveva precedentemente effettuato un'operazione del genere. Questo metodo ha incontrato critiche talvolta feroci da parte di esperti.

Sembra una nascita normale "
"Per me sembrava quasi una nascita normale", viene citato in seguito la signora Kaiser. Ed è esattamente quello che dice l'ospedale. Perché le donne hanno riportato più volte la sensazione di essere partoriti durante il parto attraverso un intervento chirurgico. "Questo sentimento è particolarmente forte nelle donne che partoriscono in anestesia generale", ha detto l'ostetrica dell'ospedale Bad Oeyenhausen, Irina Wittemeier. “Ti svegli dopo la procedura e improvvisamente hai un figlio. Non hai assistito all'intero processo di come nasce il bambino. Molte donne lo trovano stressante. "Dr. Schmitt ha spiegato che lo scopo era quello di contrastare ciò con un'immediata vicinanza fisica tra madre e figlio. Il cosiddetto "legame", come viene chiamato il primo abbraccio, fa bene al legame madre-figlio. Secondo un messaggio dell'agenzia di stampa della Dpa, Schmitt ha dichiarato: "Il fatto di poter tirare il bambino sul petto le dà una certa autodeterminazione, che altrimenti non è il caso di un intervento chirurgico. Questo è cruciale per l'esperienza della nascita ".

Per taglio cesareo e con piena consapevolezza
Dopo aver appreso del metodo australiano, Oxana Kaiser ha deciso che questo era il metodo di nascita giusto per lei. Per taglio cesareo e con piena consapevolezza. Come con un normale taglio cesareo, ha ricevuto l'anestesia vicino al midollo spinale, che le ha permesso di muovere la parte superiore del corpo e le braccia. La sterilità delle mani della futura mamma era particolarmente importante. In un taglio cesareo, la grande ferita chirurgica deve essere protetta dagli agenti infettivi in ​​ogni circostanza. Indossando guanti chirurgici e coprendo le braccia, si potrebbe garantire la sicurezza necessaria. Si è inoltre svolta un'intensa discussione preliminare. Il capo medico Manfred Schmitt ha dichiarato di essere molto soddisfatto del corso. “Madre e figlio stanno andando molto bene, questa è la cosa più importante. Se si adatta alla diagnosi e ai genitori, il taglio cesareo assistito dalla maternità è una forma alternativa di parto, che certamente useremo più volte ”.

Gli esperti reagiscono con il rifiuto
Tuttavia, vi è una forte critica tra gli esperti. La prof.ssa Ekkehard Schleußner dell'Ospedale universitario Jena ha dichiarato: "Questo non ha alcun beneficio medico di sorta, ma è espressione di una cultura di eventi che sperimentiamo in medicina soprattutto nell'area della gravidanza e del parto". a rischio ", la donna che partorisce non è una specialista. Schleußner fa parte del consiglio della Società tedesca di ginecologia e ostetricia. Questo ha funzionato per anni per ridurre il tasso di taglio cesareo in Germania. Quasi ogni terzo bambino in questo paese è nato con taglio cesareo. Le ragioni di questo metodo di consegna includono un peso molto elevato del bambino o possibili rischi durante la gravidanza con gemelli o bambini multipli. Il taglio cesareo desiderato senza una ragione medica è ancora l'eccezione. Tuttavia, uno studio condotto dalla Fondazione Bertelsmann nel 2010 mostra che, in determinate situazioni, come una posizione podalica, i medici preferiscono sempre più il taglio cesareo al parto spontaneo. Un'offerta come il "taglio cesareo assistito dalla maternità" agisce più come un rinforzo: "Questo è più marketing per il taglio cesareo che una presunta soluzione ottimale", afferma Schleußner. "Le persone stanno inventando sempre di più al fine di rendere il taglio cesareo così promettente che una nascita normale sembra sempre più superflua", ha affermato il prof. Walter Klockenbusch, capo dell'ostetricia presso l'ospedale universitario di Münster.

Kaisergeburt ”introdotto in Germania
L'ostetricia risponde da tempo al desiderio delle madri di vedere il loro bambino venire nel mondo nonostante un taglio cesareo. L'anestesia generale per il taglio cesareo è stata comune per anni solo nelle emergenze. Inoltre, i bambini sani di solito non vengono più portati via dopo la nascita per garantire un rapido contatto tra madre e bambino. Vengono immediatamente posizionati sulla parte superiore del corpo della madre, ha spiegato Schleußner. Il prof. Wolfgang Henrich del Berlin Charité, che era anche alla ricerca di un modo per rendere l'intervento più naturale per i genitori, ha trovato quello che cercava nei colleghi di Londra: nel 2012 ha introdotto il principio di "Kaisergeburt" in Germania. La madre osserva nel momento cruciale o addirittura preme con esso. I medici ventilano lo schermo della privacy quando il medico solleva la testa dallo stomaco. Secondo le informazioni, si tratta di spingere il personaggio OP in background e mettere la nascita in primo piano attraverso la simulazione.

Il padre può tagliare il cordone ombelicale
Questo metodo consente al padre di tagliare il cordone ombelicale. Il medico quindi consegna il bambino all'ostetrica, che lo posiziona sul busto della madre. "Il bambino e la madre possono immediatamente sentire il calore reciproco, il battito del cuore, l'olfatto", ha spiegato Henrich. Il bambino è calmato dal contatto con la pelle. Come ha dimostrato una valutazione della procedura, la soddisfazione dei genitori aumenta anche grazie alla possibilità di vedere la procedura. Secondo Henrich, il sondaggio mostra che il principio è sicuro e che il tasso di taglio cesareo non aumenta. Il 70 percento di tutti i candidati al taglio cesareo ha optato per il "Kaisergeburt". Tuttavia, solo quando ci sono ragioni mediche per il taglio cesareo, Schmitt e Henrich hanno sottolineato. Tuttavia, Henrich considera con cautela ciò che i suoi colleghi di Bad Oeynhausen stanno facendo. Ha detto: "Non credo che questo sarà di grande interesse per madri e chirurghi". È tecnicamente difficile garantire la sterilità e allo stesso tempo stabilire un rapido contatto con la pelle tra il bambino e la madre. Schleussner ha avvertito: "Questo non rimarrà un caso isolato." (Annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Partorisce un Bambino, ma dopo 6 Settimane i Medici gliene Trovano un Altro nella Pancia (Agosto 2020).