Notizia

I giovani fumano meno ma svapano le sigarette elettroniche più spesso


Giornata mondiale senza tabacco: i giovani fumano meno tabacco, ma più sigarette elettroniche
Domenica, in occasione della prossima Giornata mondiale senza tabacco, il Federal Center for Health Education (BZgA) ha presentato un nuovo studio a Colonia giovedì. Di conseguenza, sempre meno giovani usano sigarette convenzionali. Tuttavia, gli e-shisha e le sigarette elettroniche stanno diventando sempre più popolari.

Il tabacco è fuori tra gli adolescenti, le sigarette elettroniche e gli e-shisha sono dentro
Secondo lo studio, nove adolescenti su dieci di età compresa tra 12 e 17 anni hanno familiarità con le sigarette elettroniche. Il 15 percento delle ragazze e dei ragazzi di questa fascia d'età ha già provato. Gli e-shisha stampati in modo colorato, che come le sigarette elettroniche sono disponibili in diversi gusti, ad esempio mango, fragola o vaniglia, sono noti per il 73 percento. Il 21 percento l'ha provato almeno una volta. “Dal 2012 è aumentata la consapevolezza e la sperimentazione delle sigarette elettroniche tra i giovani. La prevalenza di e-shisha è stata rilevata per la prima volta nell'attuale sondaggio, motivo per cui non ci sono valori comparativi qui ", riporta BZgA.

Un totale di 7000 giovani di età compresa tra 12 e 25 anni sono stati intervistati tra maggio e ottobre 2014 nell'ambito dello studio. In base a ciò, il 9,7 per cento dei giovani dai 12 ai 17 anni fuma sigarette contenenti tabacco. Nel 2001 era del 27,5 percento. Più del 75% non ha mai fumato.

Le sigarette elettroniche e gli e-shisha possono essere un'introduzione al fumo di tabacco
“Questi numeri sono la prova del successo della prevenzione sostenibile tra i giovani. La tendenza verso il divieto di fumo continua ", spiega il Dr. Heidrun Thaiss, capo del BZgA. “Nonostante questo sviluppo incoraggiante, la crescente sperimentazione di e-shisha e sigarette elettroniche tra le giovani generazioni è motivo di preoccupazione per noi. Ci sono circa 500.000 giovani in Germania che non hanno mai fumato una sigaretta ma hanno già consumato prodotti elettronici. Provare i prodotti elettrici comporta il rischio di entrare nel fumo di tabacco. Anche per questo motivo, questi prodotti non appartengono alle mani di bambini e adolescenti. "

Anche la commissaria per la droga del governo federale, Marlene Mortler, critica la tendenza verso le sigarette elettroniche e gli e-shisha. "Il fumo è sempre più fuori. Tuttavia, i dati attuali dello studio BZgA mostrano anche che gli e-shisha colorati e le sigarette elettroniche sono molto attraenti per i bambini e gli adolescenti e possono invertire questa tendenza positiva ", ha affermato Mortler. “Le sigarette elettroniche e gli e-shisha sono tutt'altro che innocui. Gli additivi, alcuni dei quali poco conosciuti, comportano gravi rischi per la salute. Anche gli ingredienti cancerogeni sono stati rilevati nei prodotti corrispondenti. ”(Ag)
: Dirk Kruse / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: RICOMINCIO A FUMARE (Agosto 2020).