Notizia

Diabete: Il barboncino "Rocket" rileva un basso livello di zucchero nel sangue


L'inseguitore del diabete può sentire l'odore di zucchero nel sangue basso

"Rocket" è un vero toccasana per quattro zampe. Reagisce quando il livello di insulina del suo proprietario è troppo basso. Il cane porta sempre imbracature di emergenza che contengono glucosio, misuratore di zucchero, siringa e torcia per il primo soccorso.

I cani possono salvare vite umane Gli animali domestici hanno servito a lungo in modo eccellente come consolatori e terapisti. Ad esempio, i cani sono usati in alcuni casi a scopi terapeutici per varie malattie come la depressione o la demenza. Trattare con gli animali riduce lo stress e la paura. Inoltre, gli amici a quattro zampe sono allenatori di movimento ideali, come credono gli esperti di salute. Poiché ai proprietari di cani viene automaticamente richiesto di esercitare una quantità minima, ciò statisticamente riduce il rischio di ipertensione e complicanze. Anche come cani guida o di salvataggio, possono essere di grande aiuto per le persone e persino salvare vite. Alcuni animali sono in grado di "fiutare" malattie come il cancro ai polmoni e al colon o il diabete attraverso il loro straordinario senso dell'olfatto. Poiché gli amici a quattro zampe hanno anche una forte capacità di osservazione, possono avvertire i loro proprietari dopo un addestramento speciale, ad esempio, se c'è il rischio di ipoglicemia. Qui l'agenzia di stampa dpa riporta un interessante caso pratico.

I barboncini sono in grado di riconoscere i processi chimici nel respiro e nel sudore
L'esempio del barboncino "Rocket", un cane da addestramento diabetico addestrato in grado di annusare i pericoli per il suo padrone che ha il diabete, mostra che i cani possono salvare la vita ai loro padroni. Quando Annegret Pross di Margetshöchheim vicino a Würzburg fa una passeggiata con la sua amica a quattro zampe, si ferma improvvisamente, le impedisce di andare avanti e la guarda - un segnale per Annegret Pross che il suo livello di zucchero nel sangue potrebbe essere troppo basso, secondo il rapporto della Dpa. Per essere al sicuro, lascia che Rocket annusi il suo avambraccio perché il barboncino, grazie al suo addestrato senso dell'olfatto, è in grado di "annusare" i processi chimici nel respiro e nel sudore che si verificano nel corpo del diabetico durante l'ipoglicemia. In questo caso, il barboncino colpisce chiaramente e preme con fermezza il braccio della sua padrona. Per Annegret Pross, questa reazione significa "pericolo" e segnala che ora deve prendere le contromisure il più rapidamente possibile. Se ciò non accade, il basso livello di insulina può portare a gravi problemi di salute come svenimenti o persino un coma potenzialmente letale. “Il razzo funziona con un valore ipoglicemico di 70 milligrammi per decilitro. Quindi si innervosisce. Posso ancora aiutare me stesso fino all'età di 60 anni ", ha detto all'agenzia di stampa l'infermiera addestrata.

I pazienti diabetici di tipo 1 si affidano a iniezioni di insulina per tutta la vita
Annegret Pross ha avuto il diabete di tipo 1 dal 1989, il che significa che il suo pancreas non produce insulina. Tuttavia, questo ormone è necessario affinché lo zucchero ingerito dal sangue possa entrare nelle cellule ed essere processato. Se c'è una mancanza di insulina, lo zucchero si accumula invece nel sangue, il che a sua volta aumenta il livello di zucchero nel sangue. Di conseguenza, i pazienti diabetici di tipo 1 come Annegret Pross devono iniettare insulina regolarmente per compensare la carenza di questo ormone e prevenire rischi per la salute come la demenza, un ictus o un infarto.

La glicemia bassa spesso non si nota in tempo
Il diabete di tipo 1 è quindi considerato una malattia pericolosa, che in ogni caso richiede un'attenta osservazione e un trattamento intensivo. Di conseguenza, prima che "Rocket" venisse addestrato come cane da allarme per diabetici, suo marito doveva allarmare il medico di emergenza o portarla al pronto soccorso, riferisce Annegret Pross, che ora è classificato come gravemente disabile e incapace di lavorare a causa della sua malattia. Avrebbe sperimentato per un totale di cinque volte che non si è accorta della caduta della glicemia nel tempo: "Mio marito se ne rende conto solo quando crampo come un epilettico perché il cervello non ha più abbastanza zucchero", continua Pross.

La calma, il modo equilibrato e il buon senso dell'olfatto sono importanti
Nel 2010, la signora Pross ha finalmente trovato l'aiuto della psicologa animale Maja Wonisch di Scheer nel Baden-Württemberg, che è stata una delle prime in Germania a specializzarsi nella formazione di cani ammonitori per diabetici. Finora, l'esperto ha addestrato 90 cani, con l'affidabilità degli animali pari al 97 percento. “Cani come questo sono stati addestrati negli Stati Uniti per anni. Il cane di segnalazione per diabetici si sta lentamente affermando qui ”, spiega Wonisch. Quasi tutti i cani sono adatti per l'addestramento speciale, ma è importante che non vi siano malattie ereditarie e che gli animali "abbiano una natura calma ed equilibrata". Inoltre, un buon senso dell'olfatto e un forte legame con il proprietario sono importanti prerequisiti: qualità che il barboncino di famiglia ha soddisfatto tutti.

Costi fino a 15.000 euro
L'addestramento del cane è durato circa sei mesi, durante i quali è stato addestrato a riconoscere l'odore individuale del suo cane quando il livello di zucchero nel sangue scende al di sotto di 70 milligrammi per decilitro. Il costo del razzo è di circa 4.000 euro. "Se vuoi avere un cane completamente addestrato senza lavorare, può facilmente costare fino a € 15.000", afferma l'addestratore Wonisch. Ciò che è incomprensibile per Annegret Pross è il fatto che finora ci sono stati pochissimi sussidi dalla compagnia di assicurazione sanitaria: " I costi del medico di emergenza sono molto più costosi dell'addestramento per il cane. "L'istruttore Wonisch raccomanda che le persone colpite continuino a rivolgersi alla compagnia di assicurazione sanitaria e" chieda al medico di prescrivere un cane da compagnia per disabili come aiuto ". Tuttavia, i costi potrebbero essere detratti dall'imposta in ogni caso, e molti comuni rinunciano all'imposta sui cani, secondo l'esperto.

Finora nessuno standard centrale per l'allenamento
Il capo della diabetologia di Düsseldorf Stephan Martin, d'altra parte, è piuttosto scettico sull'addestramento dei cani a causa della mancanza di standard: "Attualmente c'è un bel po 'di clamore, ma nessuno standard centrale per l'addestramento dei cani", ha detto il dottore a Dpa. Secondo loro, l'abilità acuta degli animali di osservare può essere una buona aggiunta, ma ancora meglio è "[...] l'addestramento sulla percezione dell'ipoglicemia, che viene offerto e valutato ovunque in Germania", ha detto Martin. (no, annuncio)

> Immagine: Ruby-Stein / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte