La gelosia è del tutto normale e spesso utile

La gelosia è del tutto normale e spesso utile

Una leggera gelosia può aiutare nelle relazioni

La gelosia è considerata un sentimento immaturo, una debolezza e un segno di mancanza di fiducia in se stessi, secondo l'opinione popolare. Secondo gli esperti, una leggera gelosia è abbastanza normale. Secondo gli esperti, può anche essere interpretato come un segno di affetto. Tuttavia, la situazione è diversa con una forte gelosia, dovuta a esperienze di attaccamento negativo durante l'infanzia. L'agenzia di stampa "dpa" ha parlato con psicologi e psicoterapeuti della gelosia nei rapporti.

La gelosia non dovrebbe essere negata o repressa. “La gelosia è considerata un sentimento immaturo. Apparentemente solo una persona insicura soffre di gelosia ", afferma la psicologa e autrice Felicitas Heyne dell'agenzia per quanto riguarda le idee comuni nella nostra società in merito a rivendicazioni di proprietà che non appartenevano a una relazione. Chi si fida del proprio partner non è geloso .

Gli psicoterapeuti, tuttavia, hanno una visione completamente diversa della gelosia. "La gelosia è scritta nei nostri geni", dice Heyne. Se consideriamo il problema da un punto di vista evolutivo, vediamo che la gelosia ha una funzione importante per entrambi i sessi Per non essere lasciati con i bambini, gli uomini sorvegliavano la lealtà sessuale della donna in modo che potessero essere sicuri che anche la prole fosse la loro, quindi un certo grado di gelosia era normale, ha detto Heyne.

“Il concetto di vita è che sei l'unico per il partner. Non appena questo viene violato in qualche modo, inizia a emergere la gelosia ”, ha aggiunto all'agenzia di stampa Wolfgang Krüger, psicoterapeuta e autore a Berlino. Di conseguenza, la paura che la relazione sia minacciata è sempre alla base della gelosia. Questa sensazione non dovrebbe essere né negata né repressa. Secondo Krüger, una leggera forma di gelosia è persino una sorta di dichiarazione d'amore, perché dimostra che l'uno è molto importante per l'altro. "Potrebbe provare che il partner è attraente per gli altri e lo apprezza ancora di più", afferma lo psicoterapeuta e autore Rolf Merkle da Mannheim all'agenzia. "Il partner sarà di nuovo interessante".

La forte gelosia è dovuta a esperienze di attaccamento negativo durante l'infanzia, ma ciò si applica solo alla "gelosia lieve", che si verifica solo occasionalmente. Se uno è fortemente insicuro nella relazione e fortemente dipendente dal partner, può svilupparsi una moderata gelosia. Con enorme gelosia, questi due aspetti sono ancora più pronunciati, in modo che il partner sia controllato e attaccato verbalmente senza motivo. "Il nucleo di questa gelosia è sempre l'esperienza nell'infanzia che i legami sono molto inaffidabili", spiega Krüger. In questi casi, solo l'elaborazione delle esperienze aiuta.

"Non esiste un criterio uniforme su quando la gelosia diventa patologica", ha dichiarato Merkle. "In definitiva, sono i due partner che la influenzano". La psicologa Heyne consiglia di chiarire da dove proviene la sensazione. Ad esempio, le esperienze negative delle relazioni precedenti, come la relazione di un partner, possono portare alla paura della perdita e all'incertezza nella nuova relazione. "La gelosia non deve necessariamente dire nulla sullo stato della relazione", riferisce Merkle.

La gelosia può indicare problemi di relazione, ma la gelosia può anche essere vista come un avvertimento precoce se noti che qualcosa non va nella relazione. “Dai un'occhiata più da vicino: facciamo molto l'uno con l'altro o è diminuito? Ci impegniamo a vicenda? E l'erotismo? "

È quindi importante che entrambi i partner concordino di rafforzare nuovamente il loro legame. Aiuta anche ad analizzare il tuo comportamento e ad essere chiaro sui tuoi sentimenti. Perché in una relazione funzionante non c'è solo un "noi", il "me" non deve essere trascurato. Quindi la tua felicità non dovrebbe dipendere solo dal tuo partner, ma anche dalla coltivazione di amicizie e dal rafforzamento della tua autostima. Quindi sei meno suscettibile alla gelosia lancinante.

Krüger consiglia di gestire la gelosia con fiducia. Non tutte le sensazioni devono essere discusse con il partner, ma dovrebbero essere discusse se la sensazione spiacevole rimane. Anche se noti che la gelosia non è infondata, dovresti parlarne con il tuo partner. Si consiglia di stare con se stessi e di non incolpare l'altro. "Se si tratta di una gelosia infondata, una discussione aperta sulla questione può spezzare la cima prima di entrare in una fantasia", dice Heyne. Con gelosia fondata, i partner dovrebbero parlare del perché uno è interessato a un altro. Gelosia può quindi essere utilizzato per riaggiustare fondamentalmente la relazione. "Entrambi fanno il punto ed esprimono desideri ed esigenze", spiega Merkle. (Ag)

> Immagine: F. Kolja Lenz / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Paura, ansia e attacchi di panico: il coraggio nasce dalla paura