Notizia

I paesi dell'ebola vogliono sconfiggere il virus entro la metà di aprile


I paesi dell'ebola vogliono sradicare il virus entro la metà di aprile
16.02.2015

I tre paesi più colpiti dall'epidemia di Ebola nell'Africa occidentale vogliono sconfiggere la malattia entro metà aprile. Finora, quasi 9.200 persone sono morte a causa della pericolosa malattia infettiva. Il numero di malattie è aumentato leggermente a febbraio.

Sconfiggi la malattia a metà aprile A metà aprile, i tre paesi più colpiti dall'Ebola nell'Africa occidentale vogliono sconfiggere la malattia. Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa dpa, i capi di stato della Sierra Leone, Guinea e Liberia hanno dichiarato, dopo un vertice speciale nella capitale della Guinea Conakry, di voler assicurarsi che non vi fossero nuove infezioni da Ebola entro il 15 aprile. A febbraio, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha registrato un leggero aumento di malattie e decessi. In base a ciò, in pochi giorni sono stati contati circa 300 nuovi casi di Ebola e 150 morti.

Oltre 9.000 decessi di Ebola Secondo l'OMS, un totale di quasi 9.200 persone sono morte a causa della malattia mortale. Quasi tutte le vittime sono state registrate nelle tre nazioni menzionate. Secondo un rapporto dell'agenzia di stampa AFP, il capo della missione delle Nazioni Unite per l'Ebola, Ismail Ould Cheikh Ahmed, era fiducioso del significativo calo delle infezioni alla fine dell'anno scorso. Tuttavia, non bisogna dimenticare che "è più facile ottenere da cento a dieci casi di malattia rispetto a dieci a zero casi". Ciò è stato dimostrato dall'esperienza nella lotta contro altre malattie come la poliomielite.

Nessuna vaccinazione contro la malattia mortale fino ad oggi, anche se ci sono state segnalazioni di vaccinazioni e test sui farmaci negli ultimi mesi: non esiste ancora un vaccino o cura sicuro approvato per l'Ebola. Quando le persone vengono infettate, i medici possono trattare solo i tipici sintomi dell'Ebola come febbre, diarrea, nausea e vomito e sanguinamento interno ed esterno. Il virus altamente contagioso può essere trasmesso attraverso il sangue e altri fluidi corporei. (anno Domini)

Immagine: Maurus Völkl / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: LUKASHENKO: HO AVUTO IL VIRUS MA IL 97% DEI BIELORUSSI GUARISCE SENZA SlNT0Ml. MA QUALE EMER GENZA? (Settembre 2020).