Katie Hopkins ridicola Fat

Katie Hopkins ridicola Fat

La editorialista diventa la donna più odiata del Regno Unito attraverso l'esperimento televisivo

La editorialista britannica Katie Hopkins sta attualmente causando polemiche e dibattiti in tutto il Regno Unito. Il motivo: la controversa donna britannica aveva effettuato un discutibile auto-esperimento per dimostrare che le persone grasse sono responsabili del loro sovrappeso. Frasi come "Non puoi essere grassa e felice" avevano sconvolto migliaia di persone e l'hanno resa il titolo di "Donna più odiata della Gran Bretagna".

20 chili in soli tre mesi "Le persone in sovrappeso stanno mandando in bancarotta il nostro sistema sanitario". "Le persone grasse dovrebbero pagare per essere così grasse". Con frasi come queste, la editorialista Katie Hopkins l'ha resa impopolare con migliaia di britannici e l'ha resa la "donna più odiata nel Regno Unito". Background: Hopkins aveva condotto un audace esperimento nel suo documentario televisivo "My Fat Story", facendolo in brevissimo tempo In primo luogo ha guadagnato molto per poi sbarazzarsi dei chili in eccesso nello stesso periodo. Come mostra il documentario trasmesso da TLC a gennaio, la trentanovenne aveva inizialmente guadagnato 20 chilogrammi, il che equivale al 30% del suo peso originale A soli tre mesi dalla fine, gli inglesi hanno ospitato una vera "orgia di cibo", dove ha mangiato un sacco di fast food, dolci, torte e patatine, invece del normale 2000 ha ottenuto 6500 calorie al giorno - ma senza muoversi più , invece ha trascorso la giornata principalmente seduta.

Le persone grasse hanno solo bisogno di "dare un calcio nel sedere" Nella seconda parte del suo auto-esperimento, Hopkins ha perso di nuovo i 20 chili nello stesso periodo - con un obiettivo discutibile: Perché, come ha spiegato in un'intervista all'emittente CNN, voleva dimostrare che il grasso è per il loro sovrappeso sono loro stessi responsabili. "Abbiamo tollerato scuse troppo a lungo perché le persone sono grasse", ha detto il editorialista. "Le istituzioni offrono sempre scuse, ma ciò di cui le persone grasse hanno bisogno è un calcio in A ...", gli inglesi continuarono a "The Telegraph". Una tesi audace che fa arrabbiare molti - e divide il campo. Indipendentemente dal tuo Opinione, Hopkins sta sicuramente affrontando un argomento esplosivo nel suo paese d'origine con la sua auto-sperimentazione, perché uno su quattro è considerato obeso in Gran Bretagna.

L'obesità può avere una serie di ragioni Come documentato da Hopkins in "My Fat Story", avrebbe perso i 20 chili in eccesso senza doverlo fare senza un personal trainer o una palestra, ma semplicemente spostandosi di più e mangiando di meno. dimostrato che perdere peso era "un gioco da ragazzi", questo punto ha causato accese discussioni tra i critici, perché ciò che la donna controversa non ha preso in considerazione è che il sovrappeso può avere varie ragioni, come disturbi metabolici o ormonali, stress o una gravidanza precedente Di conseguenza, la semplice forma di "mangia meno = meno peso" non porterebbe comunque alla perdita di peso, ma nessuna ragione per Hopkins di cambiare idea: "Dico le cose che la gente pensa ma non dice", gli inglesi dissero al "telegrafo". (no)

Immagine: Rainer Sturm / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Katie Hopkins and the Fat Kids Mash-Up