Prove precoci di diabete nei bambini grassi

Prove precoci di diabete nei bambini grassi

I bambini grassi mostrano subito cambiamenti nel tessuto adiposo e nel metabolismo

I bambini in sovrappeso mostrano presto segni di compromissione metabolica, che sono associati ad un aumentato rischio di diabete negli anni successivi. In un recente studio dell'Integrated Research and Treatment Center (IFB), sono state rilevate malattie dell'obesità nei bambini grassi a partire dai sei anni.

L'obesità e l'obesità sono noti per essere fattori di rischio per numerose malattie. Secondo le attuali conoscenze, i bambini in sovrappeso e obesi mostrano le loro prime conseguenze sulla salute molto presto. Le ricerche condotte dall'IFB Malattie dell'obesità presso la Clinica per la medicina pediatrica e dell'adolescenza presso la Clinica universitaria di Lipsia mostrano che i cambiamenti nei tessuti adiposi associati all'insorgenza di insulino-resistenza possono essere osservati nei bambini grassi dall'età di sei anni. "Questo è un disturbo del metabolismo dello zucchero e un precursore del diabete di tipo 2", ha detto l'ospedale universitario di Lipsia.

Già i bambini di sei anni mostrano cambiamenti nel tessuto adiposo Nel loro studio su bambini e adolescenti di età compresa tra 0 e 18 anni, i ricercatori di Lipsia hanno esaminato quali cambiamenti nel tessuto adiposo sono evidenti nell'obesità e nell'obesità. Il gruppo di lavoro attorno al Prof. Dr. Antje Körner ha riscontrato differenze significative tra ragazze e ragazzi magri e in sovrappeso. "Già nei bambini di sei anni in sovrappeso, ci sono stati chiari cambiamenti che indicano uno sviluppo malsano", riferisce l'ospedale universitario di Lipsia. Ad esempio, i bambini e gli adolescenti in sovrappeso avevano quasi il doppio delle cellule adipose e significativamente più grandi rispetto a quelle magre. Inoltre, con l'aumento della massa grassa e delle dimensioni delle cellule adipose nei bambini in sovrappeso, i macrofagi, i cosiddetti fagociti, sono migrati nel tessuto adiposo. Il tuo compito è identificare e rimuovere le cellule malate o morte nei tessuti. L'aumento della presenza di fagociti "i ricercatori vedono come prova di una reazione infiammatoria in corso nel tessuto adiposo di bambini e adolescenti in sovrappeso", secondo il rapporto dell'ospedale universitario.

Cambiamenti nella formazione di sostanze messaggere nelle cellule adipose Inoltre, i ricercatori hanno scoperto nel loro studio che la formazione di sostanze messaggere dalle cellule adipose è cambiata nei bambini grassi. Questo vale, ad esempio, per gli ormoni del tessuto adiposo leptina e adiponectina, che influenzano, tra l'altro, la sensazione di fame e il metabolismo. "I cambiamenti nei livelli di questi ormoni nel sangue possono già essere osservati nei giovani partecipanti allo studio se sono in sovrappeso", riportano i ricercatori di Lipsia. Questi sono anche segnali per un cambiamento patologico nel metabolismo. "Il tessuto adiposo disfunzionale alterato contribuisce allo sviluppo delle prime sequele dell'obesità durante l'infanzia", ​​spiega l'ospedale universitario nella sua comunicazione. "Questi risultati sottolineano che le misure preventive per un sano sviluppo di peso nei bambini devono iniziare molto presto", afferma il professor Antje Körner. I primi cambiamenti nel tessuto adiposo e gli effetti negativi associati sul metabolismo possono già essere dimostrati dall'età scolare. I risultati dello studio attuale mostrano quanto sia importante la prevenzione precoce dell'obesità per la salute dei bambini. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Diabetes dell'American Diabetes Association. (Fp)

Credito fotografico: Thommy Weiss / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Diabete 7 alimenti da evitare.