Notizia

I corridori con ginocchia simmetriche sono più veloci


I corridori con le ginocchia simmetriche sono più veloci
19.11.2014

I corridori giamaicani sono tra gli atleti di maggior successo al mondo. Uno studio internazionale con partecipazione tedesca ha ora dimostrato che i velocisti con ginocchia simmetriche sono più veloci dei loro colleghi. Questo vale per molti atleti seduti sull'isola dei Caraibi.

Chilometraggio migliore con le ginocchia simmetriche Il chilometraggio di un corridore è migliore tanto più le sue ginocchia sono simmetriche. Questo è stato il risultato di uno studio condotto da un team internazionale di ricercatori guidato dalla US Rutgers University con la partecipazione dell'Università di Göttingen. "Più piccole sono le differenze morfologiche delle articolazioni del ginocchio di un corridore, migliore è il suo chilometraggio", ha detto l'antropologo di Gottinga Bernhard Fink, secondo un rapporto dell'agenzia di stampa della Dpa. Gli scienziati hanno ora pubblicato i loro risultati sulla rivista "PLOS ONE".

Atleti di livello mondiale dalla Giamaica Basandosi sul fisico degli atleti di livello mondiale della Giamaica, è stato quindi possibile dimostrare che i velocisti con le ginocchia più simmetriche avevano il miglior chilometraggio. È stato anche dimostrato che la simmetria generale delle articolazioni del ginocchio e della caviglia tra gli atleti era maggiore di quella di un gruppo di pari della stessa età. I velocisti d'élite della Giamaica sono tra i migliori al mondo. Sotto la guida del biologo evoluzionista americano Prof. Dr. Robert Trivers ha esaminato il gruppo di ricerca di 74 velocisti di una società sportiva nella capitale Kingston.

Simmetria delle ginocchia e delle caviglie Tra queste c'erano la campionessa del mondo e la campionessa olimpica Shelley-Ann Fraser-Ryce e Nesta Carter (miglior annuale nel 2014: 9,96 secondi). 116 popolazioni rurali del sud dell'isola sono state un gruppo di confronto. In questo gruppo, la simmetria delle articolazioni del ginocchio e della caviglia era complessivamente più bassa tra i partecipanti. È stato dimostrato che "era presente il massimo grado di simmetria, in particolare nel gruppo dei corridori di 100 metri". Come riportato, "Usain Bolt, detentore del record del mondo, non ha esaminato le sue ginocchia".

Le distanze più lunghe possono portare all'asimmetria "Poiché le ginocchia sono esposte a enormi stress durante lo sprint, la simmetria del ginocchio è essenziale per un chilometraggio efficiente", ha spiegato il dott. Fink in un messaggio dell'Università di Gottinga. Dice anche che le corse più lunghe includono più curve, il che può portare a una maggiore asimmetria delle caratteristiche del corpo. In studi successivi, gli scienziati ora vogliono studiare, tra le altre cose, la relazione tra la simmetria del corpo e la forza dei muscoli delle gambe e dei glutei. Vogliono anche affrontare "se esiste una base genetica per le prestazioni dei migliori atleti della Giamaica in Africa occidentale". (anno Domini)

Immagine: GG-Berlin / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: tendine dachille infiammato cura DEFINITIVA!!! (Settembre 2020).