CHI avverte di bevande energetiche

CHI avverte di bevande energetiche

Troppa caffeina nelle bevande energetiche
17.10.2014

Le vendite di bevande energetiche sono in forte aumento. Secondo uno studio condotto da scienziati dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), le vendite mondiali di bevande stimolanti sono aumentate del 60% tra il 2008 e il 2012. In vista del crescente consumo di bevande energetiche, i ricercatori avvertono dei rischi per la salute delle bevande contenenti caffeina e zuccheri. Secondo lo studio, gli "stimolanti" possono causare notevoli danni alla salute, soprattutto in relazione all'alcol.

Alti livelli di caffeina nelle bevande energetiche sono dannosi per la salute "Con l'aumento del consumo e un numero crescente di casi segnalati di danni alla salute correlati al consumo di bevande energetiche, ci sono preoccupazioni per gli effetti sulla salute di questi prodotti sia tra gli scienziati che in aumentato in pubblico ", scrivono i ricercatori nel loro studio.

Per la loro indagine, una revisione, i ricercatori dell'OMS hanno valutato i dati esistenti. Di conseguenza, il contenuto di caffeina delle bevande energetiche è particolarmente dannoso per la salute. Un sovradosaggio di caffeina è associato ad alta pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato, crampi, nausea e vomito - nel peggiore dei casi, con la morte. Secondo i ricercatori, tra gli adolescenti con i quali le bevande energetiche sono particolarmente popolari, il consumo di bevande è associato ad un aumentato rischio di diabete di tipo 2 e ipertensione arteriosa. A causa dell'elevato consumo di caffeina, le cellule sarebbero meno sensibili all'insulina. Di conseguenza, lo zucchero viene trasportato male nelle cellule, in modo che si presenti un alto livello di zucchero nel sangue. Le bevande energetiche possono anche avere conseguenze particolarmente drammatiche per le donne in gravidanza. "Le donne in gravidanza che consumano alti livelli di caffeina aumentano il rischio di aborti tardivi", afferma lo studio.

In generale, il caffè può anche avere un alto contenuto di caffeina, ma di solito è caldo e quindi viene bevuto più lentamente, secondo i ricercatori. Inoltre, sono ora disponibili nuovi marchi di bevande energetiche con un contenuto estremamente elevato di caffeina. La caffeina può influenzare il cervello e il sistema cardiovascolare nei bambini e negli adolescenti e anche renderli fisicamente dipendenti.

L'alto contenuto di zucchero delle bevande comporta anche un aumento del rischio di sovrappeso. Inoltre, i ricercatori scrivono che il danno ai denti deriverebbe dalla combinazione di acido e zucchero.

Le bevande energetiche in combinazione con l'alcol comportano un elevato rischio per la salute, in quanto gli esperti sono particolarmente critici nei confronti della combinazione di bevande energetiche e alcol. "Uno studio condotto da studenti universitari statunitensi mostra che coloro che hanno riferito di combinare bevande energetiche con alcol hanno maggiori probabilità di sperimentare gli effetti negativi del bere da soli rispetto a quelli che bevono solo alcol", scrivono i ricercatori. "Il consumo di grandi quantità di caffeina nelle bevande energetiche riduce l'affaticamento senza ridurre gli effetti dell'alcol, il che porta a uno stato di" ubriachezza completamente sveglia "in modo che il consumatore rimanga sveglio più a lungo e possa continuare a bere".

Secondo lo studio, anche se le bevande energetiche non vengono bevute con l'alcol, potrebbero aumentare il rischio di dipendenza da alcol. Un'ipotesi è che alcuni effetti della caffeina sul cervello possano favorire comportamenti di dipendenza.

Gli effetti della caffeina e della taurina, presenti anche nelle bevande energetiche, sono meno noti. Qui, i ricercatori hanno detto che dovrebbero seguire ulteriori studi sugli effetti a lungo termine.

Anche le bevande a motore stanno diventando sempre più popolari tra gli atleti. Tuttavia, i ricercatori mettono esplicitamente in guardia contro l'attività fisica e il consumo di bevande contenenti caffeina. Un americano di 28 anni, che ha bevuto tre lattine di bevande energetiche cinque ore prima di una partita di basket, è crollato dopo mezz'ora sul campo. Ha subito un arresto cardiaco ed è morto tre giorni dopo. Sebbene non ci fosse una chiara connessione tra la morte e le bevande energetiche, i ricercatori chiedono ancora ulteriori indagini. (Ag)

Immagine: andi-h / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Assaggio le monster