Spese mediche: c'è un contributo aggiuntivo?

Spese mediche: c'è un contributo aggiuntivo?

Spese mediche: c'è un contributo aggiuntivo?

Nel prossimo anno, i medici possono aspettarsi quasi 850 milioni di euro in più. Avevano chiesto cinque miliardi. L'Associazione nazionale dei medici di assicurazione sanitaria obbligatoria (KBV) è stata tuttavia generalmente soddisfatta del risultato dei negoziati sulle tasse per il 2015. Esiste ora un contributo aggiuntivo per gli assicurati per legge?

850 milioni di euro in più A differenza di molti rappresentanti medici e professionisti privati, l'Associazione nazionale dei medici di assicurazione sanitaria obbligatoria (KBV) è stata generalmente soddisfatta del risultato di quest'anno delle trattative sulle tasse per il 2015. Quindi capo KBV Dr. Andreas Gassen ha dichiarato ai giornalisti di Berlino che si tratta di una laurea che, con ulteriori 850 milioni di euro, è "nella gamma normale". Questo è più che il risultato del 2014 e quasi quanto quello del 2013. Tuttavia, il KBV aveva richiesto cinque miliardi di euro. Gassen ha affermato con fiducia che i prossimi negoziati delle associazioni regionali di assicurazione malattia (KV) potrebbero ancora essere migliorati.

Il più alto aumento negli anni Sarebbe stato sorpreso dalle reazioni talvolta estreme al risultato. Gassen ha condotto i negoziati per la prima volta. Ha in particolare sottolineato l'aumento dell'1,4 per cento del cosiddetto valore di riferimento a 10,27 centesimi. Regina Feldmann, membro del consiglio di amministrazione di KBV, ha definito l'accordo l'aumento più elevato del valore di riferimento negli anni. Inoltre, 462 milioni di euro sono distribuiti tra tutti i dottori a contratto (2013: 290 milioni; 2014: 380 milioni). Con 132 milioni di euro ciascuno per le cure mediche di base e per i servizi di assistenti di pratica qualificata di medici di famiglia, un passo fuori dal bilancio ha avuto successo, ma secondo Gassen e Feldmann, questi servizi extra di bilancio non erano sufficienti. I dettagli saranno chiariti in ulteriori negoziati il ​​24 settembre.

Contributo aggiuntivo di 16 euro per le persone assicurate Per coloro che sono legalmente assicurati, il contratto a pagamento comporta un contributo aggiuntivo di 16 euro. Questo è stato calcolato dal portavoce della salute di sinistra, Harald Weinberg. In un comunicato stampa, il politico ha dichiarato: “L'aumento delle spese mediche di 800 milioni di euro si traduce in un contributo aggiuntivo di 16 euro all'anno, ai 50 milioni di collaboratori. Perché il governo federale ha deciso che tutti gli aumenti dei costi non devono più essere sostenuti a metà dai datori di lavoro e dagli assicurati, ma solo dagli assicurati. "(Annuncio)

Immagine: Benjamin Klack / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Modello 730: le detrazioni per spese sanitarie, funebri, veterinarie e assicurazioni vita