Bundeswehr con piano di emergenza contro l'epidemia di Ebola

Bundeswehr con piano di emergenza contro l'epidemia di Ebola

Bundeswehr: piano di emergenza contro l'epidemia di Ebola nell'Africa occidentale
04.08.2014

La Bundeswehr tedesca si sta preparando per l'epidemia di Ebola in Africa occidentale con un piano di emergenza. I soldati tedeschi sono attualmente di stanza nei paesi vicini dei paesi colpiti dall'epidemia. Qualsiasi infezione dovrebbe essere evitata.

La medicina tropicale prepara un piano di emergenza Le forze armate tedesche si stanno preparando per l'epidemia di Ebola che infuria in Africa occidentale con un piano di emergenza. Come ha detto il portavoce del comando operativo di Potsdam al quotidiano "Bild" di lunedì, era particolarmente importante "evitare qualsiasi infezione". Secondo un rapporto dell'agenzia di stampa AFP, la Bundeswehr ha quindi inviato uno specialista di medicina tropicale in Mali per il contingente tedesco. L'esperto ha quindi elaborato il piano di emergenza. Un totale di 173 soldati tedeschi sono attualmente di stanza in Mali e Senegal. I due paesi confinano con la Guinea, uno dei tre paesi colpiti dall'attuale epidemia di Ebola.

Cibo per soldati dal mercato europeo Una delle misure riguarda il cibo dei soldati. Tra l'altro, il cibo di origine animale dovrebbe sempre provenire dal mercato europeo e non dal mercato locale, come ha affermato il portavoce. Nel peggiore dei casi, le persone colpite dovrebbero essere immediatamente messe in quarantena. L'attuale epidemia della pericolosa malattia infettiva è considerata la peggiore di sempre. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), oltre 1.300 persone nell'Africa occidentale sono state infettate con l'Ebola. L'epidemia ha causato almeno 729 vittime.

Non sono disponibili né vaccinazioni né rimedi per l'Ebola Al momento, il tasso di mortalità dei casi registrati supera di molto il 50 percento. La vaccinazione o una cura per l'Ebola non è ancora disponibile. Pertanto, i medici di solito devono limitarsi ad alleviare i sintomi tipici dell'Ebola come febbre, diarrea o sanguinamento interno ed esterno e prevenire un'ulteriore diffusione. Messaggi come: "I vaccini contro i patogeni dell'ebola dovrebbero funzionare sono speranzosi". Si dice che un vaccino dagli Stati Uniti abbia ottenuto risultati positivi in ​​esperimenti su animali. Si dice che il Dipartimento della Salute degli Stati Uniti (NIH) testerà presto il vaccino non approvato contro il virus Ebola nell'uomo. (anno Domini)

Immagine: Gemen64 / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Ebola: casi entro la settimana Oms. Onu: fare di più contro epidemia