Studio: il cioccolato è più sano del previsto

Studio: il cioccolato è più sano del previsto

Studio: il cioccolato è più sano del previsto
16.04.2014

Molte persone vedono il cioccolato come un ingrassatore malsano. Ma il popolare cibo di lusso è molto più sano del previsto. Secondo uno studio, i prodotti contenenti cacao possono ridurre il rischio di infarto, ad esempio. Quindi nulla dovrebbe ostacolare lo spuntino al cioccolato a Pasqua.

La cioccolata riduce il rischio di infarto La Pasqua è alle porte e spesso coinvolge grandi quantità di uova di cioccolato e conigli. I tedeschi sono comunque appassionati appassionati di cioccolato tutto l'anno. Dopotutto, un quarto della popolazione mangia una tavoletta di cioccolato almeno una volta alla settimana. Molte persone non sono consapevoli del fatto che la dolce tentazione non solo può farti ingrassare, ma può anche avere effetti positivi. Come hanno scoperto i ricercatori dell'Università di Cambridge in uno studio, si dice che mangiare cioccolato riduca il rischio di infarto, o addirittura del 50% con il consumo giornaliero.

Non troppo snack Tuttavia, secondo lo studio britannico, questo vale solo per il cioccolato fondente, dove il contenuto di cacao è particolarmente elevato. La ragione di ciò è la sostanza che contiene, il flavonolo, che lega sostanze dannose per le cellule. Secondo l'agenzia di stampa dpa, gli scienziati sono stati in grado di determinare un rischio inferiore del 37% di infarto nelle persone che mangiano molti prodotti contenenti cacao. Inoltre, il rischio di altre malattie cardiovascolari era inferiore rispetto alle persone con un consumo di cacao molto ridotto. Secondo i ricercatori, il rischio di un ictus è diminuito del 29% anche tra gli amanti del cioccolato. Tuttavia, non dovresti fare uno spuntino troppo, perché il dolce cibo di lusso contiene molto zucchero e grassi oltre al cacao. Lo studio non è stato quindi in grado di confermare il motto "molto aiuta molto" in questo contesto. I risultati dello studio erano stati pubblicati sul British Medical Journal.

La buona qualità può essere riconosciuta dalla lucentezza e dal cracking: circa il 20% della popolazione tedesca che soffre di intolleranza al lattosio non deve fare a meno del cioccolato. Di solito è possibile passare al cioccolato fondente fine, poiché gli ingredienti di solito non contengono latte o latte in polvere. Se apprezzi la buona qualità, dovresti prestare attenzione alla brillantezza del cioccolato. Perché, come spiegato dal produttore di cioccolato "Rausch Plantagen Schokoladen" secondo la DPA, una superficie ruvida indica depositi di umidità. Un rivestimento bianco mostra che il contenuto di grasso si è depositato sullo strato esterno del cioccolato. Un'altra caratteristica di qualità è il rumore quando si rompe il cioccolato. Puoi riconoscere un buon prodotto dalla crepa appetitosa. Maggiore è il contenuto di cacao e burro di cacao, più chiaramente le crepe del cioccolato.

Cioccolato fondente buono per la salute Anche studi precedenti hanno dimostrato che il cioccolato fondente, in particolare, può avere un impatto positivo sulla salute grazie al suo alto contenuto di cacao e meno zucchero. Il cioccolato amaro può portare ad un aumento degli antiossidanti nel sangue, che a loro volta proteggono il sistema cardiovascolare. Inoltre, ulteriori studi hanno dimostrato che il burro di cacao al cioccolato fondente abbassa il colesterolo cattivo (LDL) e aumenta il buono (HDL). Un'altra caratteristica positiva è stata dimostrata solo di recente: il cioccolato nero protegge dallo stress. Gli scienziati delle università di Berna e Zurigo hanno scoperto che il cioccolato fondente ha un impatto sul rilascio di ormoni dello stress e può quindi proteggere dagli effetti negativi sulla salute dello stress. A proposito, il cioccolato è stato venduto attraverso le farmacie fino alla fine del 19 ° secolo perché era considerato benefico per la salute. (Sb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: DietaGIFT - una dieta di segnale, normocalorica e normoproteica